Via Pio La Torre, intitolazione fai da te

A Messina la via Pio La Torre c’è ma non si vede. Per l’esattezza si trova all’Annunziata, nei pressi del Liceo Artistico “Ernesto Basile”, a due passi dal campo di baseball universitario. Ormai da diverso tempo, per non dire anni, la strada è abbandonata a se stessa, regna il degrado e l’incuria, le erbacce sono praticamente ovunque, così spetta agli abitanti della zona provvedere alla pulizia dell’intera area con mezzi propri, spesso facendo affidamento sulle proprie economie. E dire che tutto l’iter per l’avvenuta intitolazione è stato lento e tortuoso. Tutto è iniziato nel lontano 2005, quando le Circoscrizioni erano dodici e l’allora consiglio della X circoscrizione, su iniziativa del consigliere Roberto Calvo, decise di far intitolare quella piccola e anonima via al parlamentare e segretario comunista barbaramente ucciso dalla mafia del 1982.

Un atto dovuto, anche perché Messina deteneva il poco invidiabile primato di essere l’unica tra le principali città siciliane, a non avere una via che portasse il nome di Pio La Torre. Una volta avviato l’iter per l’intitolazione, successivamente la Prefettura ha dato l’ok, ma ecco arrivare l’inghippo visto che la strada ricade in una porzione di territorio sul quale vigeva un contenzioso tra il Comune e l’Istituto Autonomo Case Popolari. In altre parole non si capiva di chi fosse la titolarità della strada. Nel frattempo, però, i consiglieri promotori dell’iniziativa non si sono persi d’animo, tanto da acquistare le targhe da mettere all’inizio e alla fine della via.

Alla fine il contenzioso si è risolto a favore del Comune, la strada è stata intitolata con tanto di cerimonia il 30 novembre del 2013, ma le condizioni in cui versa la zona non rende affatto merito alla memoria del politico siciliano, anzi ancora non sono state apposte neanche le dovute targhe. Diversi solleciti sono arrivati a Palazzo Zanca nell’arco di questi anni, ma la situazione non è mutata. A doversi arrotolare le maniche sono ancora una volta i cittadini, l’ultima volta lunedì pomeriggio, dopo aver dato una pulita è stato anche affisso uno striscione “Per non Dimenticare i nostri eroi” e poi “via Pio La Torre”. Un’intitolazione  fai da te, in attesa che il Comune batta un colpo.

Condividi