La fontana “disonora” il monumento ai caduti, a Saponara è rivolta

Potrebbe sembrare, forse lo è una baruffa di paese, ma dimostra anche l’attaccamento dei cittadini di Saponara alla propria identitĂ .

Una singolare vicenda ha appassionato i simpatici cittadini di Saponara. La querelle, oggetto addirittura di una interrogazione del gruppo consiliare “Obiettivo Comune”, riguarda “una fontana a zampillo” realizzata nell’area del monumento ai caduti sito in Piazza Umberto I. Tale opera (raffigurante ” un mostro marino”) ha suscitato indignazione in parecchi cittadini in quanto non rispettosa (per gli estensori della interrogazione) del monumento eretto per onorare i caduti.

Il Manneken Pis è il simbolo della cittĂ  di Bruxelles: raffigura un bambino che fĂ  la pipì dentro una fontana. Si tratta di una statua in bronzo alta circa 50 cm situata nel centro storico della capitale politica d’Europa. La statua secondo la leggenda  descrive un bambino che avrebbe estinto la miccia di una bomba con la quale i nemici volevano dare fuoco alla cittĂ .

L’opera, voluta e realizzata a proprie spese, da un privato cittadino in dono al paese di Saponara ha suscitato malcontento fra i cittadini per l’ubicazione ritenuta incongrua.

In realtĂ , senza volere considerare il valore artistico, il monumento zampillante poteva essere posto  in altro sito. Non sembra, infatti, esserci afflato lirico con il monumento ai caduti verso il quale gli abitanti di Saponara nutrono cordoglio e memoria. Nè il ” mostro marino” può essere considerato una sorta di Manneken Pis in quanto la storia e la leggenda del bambino che fa pipì non appartiene alla storia di Saponara.

Ai lettori questo racconto può apparire come una baruffa chioggiotta (magistralmente descritta da Goldoni) e sicuramente per certi versi sembra una bega di paese, tuttavia esalta anche la dialettica e l’interesse di una comunitĂ  verso il proprio patrimonio urbanistico e la propria storia. In fondo è una vicenda che fa sorridere ma anche riflettere.

Condividi




Change privacy settings