Rsu, la Uil-Fpl si conferma prima nel settore SanitĂ 

La Uil-Fpl di Messina si conferma in assoluto il primo sindacato nella Sanità. Un risultato straordinario quello ottenuto dall’organizzazione sindacale guidata dal segretario generale Pippo Calapai, che ha raggiunto su base provinciale una ragguardevole percentuale che supera il 35%. Strepitoso il successo ottenuto dai segretari aziendali delle aziende sanitarie. 

Livio Andronico (Papardo), Giovanna Bicchieri (Asp), una delle più votate su base nazionale, e Maurizio Celona (Piemonte-Ircss), sono risultati i segretari aziendali maggiormente votati. Al Papardo la Uil ottiene 6 seggi (250 voti di lista); 13 all’Asp (844 voti) e 9 al Piemonte-Irccs (331 voti). Ottima la performance anche negli Enti Locali, dove la Uil-Fpl ha conquistato seggi in quasi tutti i Comuni, dov’era presente. A Taormina, per citarne uno di medie dimensioni, il sindacato di Calapai ha fatto la parte del leone avendo ottenuto 5 seggi sui 7 disponibili.

“Di fronte a questi risultati – hanno detto Ivan Tripodi e Pippo Calapai, rispettivamente segretario generale Uil Messina e segretario generale Uil-Fpl Messina – non possiamooche essere soddisfatti ed esprimere la mia soddisfazione e il ringraziamento ai lavoratori che hanno ripagato il nostro lavoro. Un ringraziamento particolare va ai nostri rappresentanti aziendali e agli eletti che hanno consentito alla Uil-Fpl di confermarsi il primo sindacato nella Sanità in provincia di Messina. Siamo anche molto soddisfatti per gli Enti Locali: al Comune di Messina dovevamo essere asfaltati e invece abbiamo ottenuto un risultato ragguardevole”.

Condividi




Change privacy settings