Riabilitazione disabili gravi, Istituto “Don Orione” incassa rinnovo accordo Comune/Asp

Il centro d’assistenza “Don Orione” potrà occuparsi ancora della socio – riabilitazione per disabili gravi, conquistando il protocollo d’intesa che è stato stipulato questa mattina tra Comune e Azienda Sanitaria. La convenzione viene siglata mettendo in pratica il progetto presentato per la gestione dell’Istituto residenziale nell’arco del triennio 2018-2021.

Ad apporre il loro autografo all’incontro il Sindaco, l’Assessore alle Politiche Sociali Nina Santisi e il Direttore Generale dell’Asp, Gaetano Sirna.

Si tratta di un passo importante per garantire l’attività di cura delle persone con disabilità grave ospitate nella centrale struttura cittadina.

Il rinnovo della Convenzione tra ASP e Comune, infatti, consente di garantire un delicato servizio a favore di fasce deboli della comunità, con ricadute sia sulla continuità assistenziale che sull’occupazione dei lavoratori coinvolti.

Le alterne vicende, che hanno interessato per anni la struttura assistenziale, trovano una definizione, garantendo un servizio essenziale per la cittĂ .

L’istituto nasce nel 2001, grazie all’approvazione del primo protocollo di intesa stipulato tra il Comune e l’Asp. Il progetto presentato dall’Istituto, con decorrenza dal 1° aprile 2018, avrĂ  una prima realizzazione fino al mese di dicembre del corrente anno.

E’ intendimento dell’amministrazione di dare continuitĂ  con l’approvazione del bilancio previsionale 2018 e del bilancio pluriennale 2018-2020 con la relativa quantificazione delle risorse finanziarie destinate al servizio.

Il centro ha intrapreso un percorso virtuoso verso l’accreditamento regionale che gli consentirĂ  di accedere  ai finanziamenti regionali.

 

Condividi