Studenti disabili assistiti, Anac legittima iter affidamento servizi a cura di Palazzo dei Leoni

Il Consiglio dell’AutoritĂ  Nazionale Anti Corruzione, nell’adunanza dello scorso 7 marzo, ha emanato il parere, pervenuto successivamente alla CittĂ  Metropolitana, nel quale ha espresso la legittimitĂ  della procedura di gara relativa all’appalto pubblico del servizio di assistenza all’autonomia e comunicazione per gli studenti con gravi disabilitĂ  psico-fisico-sensoriali che frequentano gli istituti superiori del territorio metropolitano, adottata dalla CittĂ  Metropolitana di Messina e ne ha dichiarato la conformitĂ  alla normativa di settore e all’orientamento consolidato dell’ANAC in relazione alla richiesta di fatturato globale e di fatturato per servizi analoghi nel triennio di valore pari all’importo del servizio per tre anni.

Il Dirigente della V Direzione, avv. Anna Maria Tripodo, ha incontrato nei giorni scorsi a Palazzo dei Leoni le Organizzazioni Sindacali e della Cooperazione, le Associazioni di settore e gli Istituti superiori del territorio metropolitano per rendere noti gli importanti contenuti del parere dell’ANAC, che, come si ricorderĂ , era stato richiesto lo scorso gennaio dal Commissario straordinario Francesca Calanna.

Sul quesito relativo alle rettifiche apportate al bando di gara, l’AutoritĂ  Nazionale Anti Corruzione non ha fornito riscontro ma, al riguardo, il Dirigente avv. Anna Maria Tripodo ha precisato che le modifiche apportate al bando ed al capitolato sono, con tutta evidenza, delle semplici precisazioni sul testo a seguito di refusi di stampa ed alla necessitĂ  di formulare il testo stesso in maniera piĂą chiara.

Condividi