Eccellenza, ad Adrano il Pistunina non trova la squadra di casa: 0-3 a tavolino

Trasferta inutile per il Pistunina: nella 25^ giornata di Eccellenza (10^ nel girone di ritorno), anticipata ad oggi per via delle elezioni politiche in programma per domani, la squadra messinese si è regolarmente presentata oggi allo stadio di Adrano dove, però, mancava la formazione di casa. Dopo aver atteso per i classici 45′ di rito, all’interno dell’impianto sportivo etneo, e anche a seguito della procedura identificazione, la terna arbitrale della sezione di Acireale (direttore di gara Mirabella, assistenti Saab e Falzone) ha dato “il rompete le righe” alla squadra messinese che si avvia ad ottenere ufficialmente il successo a tavolino per “0-3”. L’Usd Pistunina sale così a quota 25 punti, mantenendo le 3 lunghezze di vantaggio sul Caltagirone che ha vinto per 4-0 ai danni del CittĂ  di Ragusa, a sua volta ritiratosi a gara in corso essendo rimasto con un numero di effettivi inferiore al minimo richiesto dai regolamenti.

Si ripetono quindi, nella stessa giornata di campionato, due ennesime pagine molto tristi ed avvilenti di un film “horror” per il calcio dilettantistico regionale, e in particolare per il girone B di Eccellenza che ci si augura induca, una volta per tutte, la Federcalcio a trarne le dovute conseguenze durante la prossima estate, in sede di programmazione dei prossimi campionati, affinchĂ© non si ripetano simili situazioni tali da incidere sul regolare svolgimento dei tornei.

L’Usd Pistunina si era presentato ad Adrano con i seguenti effettivi: Vitale, Pa’ Keita, Colucci, Bellamacina, Napoli, Ardiri, Visconti, Di Maggio, Prezioso Ghartey, Grazioso, Ancione. A disposizione Luigi Lo Giudice, Miuccio, Sergi, Antonio Raciti, Marziale, Minissale e D’Arrigo. Allenatore Enzo Raciti, dirigente accompagnatore Alessandro Pinizzotto e massaggiatore Salvatore Maisano.

Condividi