Giardini, un elevatore per il sottopasso di via Vittorio Emanuele

Il sottopasso di via Vittorio Emanuele, nel quartiere Calcarone, sarĂ  presto dotato di un elevatore. Il progetto, seguito da tempo dal presidente del Consiglio, Danilo Bevacqua, che ha avuto l’attenzione e la collaborazione degli stessi consiglieri, trova finalmente concretezza. E’ di qualche giorno la determina del responsabile dell’Ufficio tecnico, Corrado RavidĂ , con cui si è proceduto ad affidare i lavori per la fornitura, il trasporto e la posa in opera della piattaforma che sarĂ  installata nel sottopasso, per un importo di poco inferiore a 40mila euro. “Da parecchio tempo – ha dichiarato il presidente del Consiglio, Danilo Bevacqua – sollecitavamo la realizzazione di questo intervento per alleviare il disagio causato in questi anni con la chiusura del passaggio a livello e la realizzazione di quel tunnel che ha isolato il popoloso quartiere di Calcarone con Schisò. Guardare quel sottopasso oggi, quando transitano le famiglie con i piĂą piccoli vederli caricare il passeggino mi provoca una rabbia inaudita, non di meno se pensiamo ad un diversamente abile o a persone anziane che devono salire tramite l’attuale rampa di scale”. La spesa è stata possibile con l’impegno delle somme reperite nel bilancio comunale del 2017.

“Mi auguro solo – conclude Bevacqua – che una volta installata, i fruitori abbiano rispetto di questo “bene comune” e siano vigili contro il vandalo di turno che purtroppo non manca mai”.

Condividi