Teneva illecitamente armi in casa, arrestato 29enne

Un fucile, a doppia canna, sprovvisto di matricole e senza marca di fabbricazione calibro 12, 181 cartucce, oltre al rinvenimento di un pugnale di grosse dimensioni e di una katana giapponese riproducente il segno del cobra sull’impugnatura. Un curioso arsenale è stato ritrovato dai Carabinieri della Stazione di Santa Lucia del Mela dentro l’abitazione di una persona di 29 anni.

L’arma da sparo sarà inviata ai laboratori tecnici per ulteriori accertamenti di rito, invece, la persona arrestata, già censurata per reati contro del patrimonio, del posto, è stato associato presso la casa circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto, come disposto dal sostituto procuratore della Repubblica di turno, Sarah Caiazzo, presso la locale Procura di Barcellona.

Condividi




Change privacy settings