Regionali, GermanĂ : “Il futuro della Sicilia è legato ai giovani e alle eccellenze”

“Tra gli improvvisati, gli imbarazzanti per la loro incompetenza e approssimazione e quanti hanno lasciato solo macerie in questi 5 anni, non possono esserci dubbi per gli indecisi. Per me parla la mia storia, le cose che ho fatto, le battaglie che ho vinto per il nostro territorio. La mia vittoria l’ho già ottenuta in queste settimane di campagna elettorale: il voto d’opinione, quello di chi mi sceglie per quello che ho fatto e che so fare”.

Il deputato uscente Nino Germanà, candidato all’Ars per Forza Italia sta preparando la convention di Brolo, lo stesso scenario che lo ha visto protagonista, sempre con Musumeci candidato alla Presidenza, nel 2012, alla vigilia del voto per le Regionali.

L’appuntamento è domenica 22 ottobre al Palatenda con inizio alle 20. Sul palco ci saranno Nello Musumeci, Nunzia Di Girolamo, per fare da start up alla fase finale della campagna elettorale.

“Sul palco con noi ci saranno due artisti di calibro internazionale come Federico Buzzurro e Pietro Adragna, due eccellenze siciliane. Adragna è stato due volte campione mondiale. Non li ho scelti a caso, per me l’unica costante è questa: dare voce e spazio ai nostri talenti. L’ho fatto insieme all’ex assessore Carlo Vermiglio, con i Parchi archeologici, con l’inaugurazione del Museo, con ogni provvedimento preso, sposato e avviato per valorizzare le nostre risorse, il nostro immenso patrimonio culturale, artistico, archeologico, paesaggistico”.

Federico Buzzurro, chitarrista jazz tra i più noti al mondo, concertista d’eccezione nato a Taormina e che tutti c’invidiano, si esibirà a fine convention così come Pietro Adragna, fisarmonicista di Erice che è diventato campione del mondo nel 2009 e nel 2011 ed ha vinto numerosi premi.

“Eccellenze e giovani. Questo è il futuro della Sicilia- conclude Germanà- Io i giovani non li valorizzo solo nelle campagne elettorali. Non li strumentalizzo usandoli durante le fasi prima del voto. Il gruppo di giovani che mi aiuta tutto l’anno ha spazi, incarichi e non promesse di un ruolo che verrà chissà quando. Io li ascolto oggi, li ascoltavo ieri e sono al mio fianco sempre”.

Germanà non vuol alimentare alcuna polemica dopo quanto dichiarato a proposito dell’Ateneo messinese “trasformato in comitato elettorale del Pd” e che ha spinto i vertici dell’Università a valutare ipotesi di azioni legali “io ho fotografato un dato di fatto. Ma non mi piace polemizzare. Domenica sera inizierà l’ultima fase di una campagna elettorale che cambierà la Sicilia. Io non sono soltanto presentabile, sono votabile, rappresento la Sicilia che corre e non guarda al passato”

Condividi