UniversitĂ  di Messina, la Corte dei Conti condanna 12 docenti

I giudici della sezione giurisdizionale d’appello della Corte dei conti per la Regione siciliana hanno condannato 12 professori dell’UniversitĂ  di Messina: Francesco Tomasello (ex rettore), Giovanni Germana’ (ex preside della facolta’ di Veterinaria), Battesimo Consolato Macri’, Salvatore Giannetto, Pietro Paolo Niutta, Antonio Pugliese, Santo Cristarella, Giuseppe Pedimonte, Antonina Zanghi’, Francesco Naccari, Marisa Masucci, Maria Grazia Pennisi, (docenti e componenti del Consiglio di facolta’ Veterinaria) a risarcire l’ateneo di 55mila euro per avere tentato di pilotare un concorso a Veterinaria, bloccando l’assunzione del professore associato Filippo Spatola che era stato ritenuto idoneo dalla commissione esaminatrice.

A far scattare il procedimento, l’indagine della Guardia di Finanza che hanno preso il via dalle dichiarazioni del prof. Giuseppe Cucinotta, docente di Clinica chirurgica a Veterinaria.

Condividi