Csm propone: “Ardita procuratore a Catania”

La quinta Commissione del Consiglio superiore della magistratura ha proposto, con voto unanime, Sebastiano Ardita come procuratore aggiunto a Catania.

L’attuale procuratore aggiunto di Messina concorre per il posto lasciato vacante da Michelangelo Patanè, andato in pensione. La nomina scatterĂ  dopo il voto del plenum del Csm e il successivo “visto” del ministro della Giustizia.

Condividi