Regionali, in fuga da Ap. MiccichĂ©: “Saremo il primo partito del centrodestra”

In fuga dal partito di Alfano. L’emorragia non si ferma in Sicilia, dove i centristi perdono pezzi importanti. Al partito di Alfano rivolge le sue attenzioni anche il commissario di Fi in Sicilia, Gianfranco Miccichè, che ha accolto sornione un gruppetto di deputati in fuga da Ap e dai ‘Centristi per l’Europa’.

Porte azzurre aperte a Nino Germana’, che lascia Ap, e Orazio Ragusa, che lascia D’Alia. “Sono felice di accogliere questi ingressi, Forza Italia ora è ancora piĂą forte, saremo il primo partito del centrodestra e tireremo la volata al nostro candidato presidente Nello Musumeci”, è  convinto Miccichè rinfrancato dalle parole di Berlusconi a Fiuggi.

Aderiscono a Fi anche il deputato regionale Totò Lentini, un passato con Udc e ‘Sicilia Futura’ poi, e l’ex parlamentare Giovanni Lo Sciuto, che lascia Ap. Ritorna a “casa” pure un altro big della politica siciliana, Francesco Cascio, che qualche giorno fa s’e’ dimesso da coordinatore regionale del partito di Alfano. Miccichè avverte: “Il voto in Sicilia è la deadline per chi vuol tornare con noi, chi non ci ha seguito oggi e non ci darĂ  una mano nella campagna elettorale non avrĂ  la possibilitĂ  di aderire a Fi”.

Condividi




Change privacy settings