Zes, Tripodi (Uil): “Avevamo visto bene, solo passerelle”

Il dibattito sulle Zes si fa sempre piĂą infuocato. Ecco l’intervento di Ivan Tripodi della Uil.

“Lo avevamo denunciato in tempi non sospetti che quella del ministro De Vincenti a Messina fosse solo una passerella. I fatti ci danno ragione: Messina è stata esclusa. Dopo l’emanazione del Decreto Sud e l’individuazione di una Zes nell’ambito del sistema portuale logistico Catania-Augusta, individuata dal governo regionale, Messina subisce l’ennesima beffa. Avevamo accolto gli annunci degli esponenti del governo con una certa diffidenza e i fatti purtroppo ci hanno dato ragione. L’esclusione della nostra città, avrà delle conseguenze anche sul piano occupazionale dal momento che i soldi previsti dal Decreto Sud andranno ad irrorare altri territori lasciando a secco il nostro ed alimentando sacche di disoccupazione. Ci auguriamo che una mobilitazione generale delle forze sindacali e produttive di Messina possa indurre il governo regionale a rivedere questa scellerata decisione”.

Così Ivan Tripodi, segretario generale Uil-Messina.

Condividi




Change privacy settings