Scuola Ex Trimarchi, bambini esposti al flusso gommato. Rizzo: Si limiti transito in ore clou

Pericolo incombente per la scuola ubicata in via Orso Corbino, in mezzo alla circolazione costante dei tir, vista la presenza di attivitĂ  imprenditoriali che grava la zona dello Zir.

Il CapoGruppo “Centristi per la Sicilia” di Palazzo Zanca, Mario Rizzo, interroga il Sindaco di Messina Renato Accorinti sulla questione che si agita con ogni nuovo inizio di anno scolastico, con un diverso e maggiore flusso viabile lungo le arterie viarie cittadine. Adattare il circuito urbano in base alla collocazione di punti nevralgici come i plessi scolastici sarebbe un’ottima strategia per l’incolumitĂ  di chi li frequenta e ci lavora.

“L’istituto Ex Trimarchi ricade in una area, in cui camion e mezzi pesanti passano costantemente – valuta Rizzo -, perchĂ© magari prestano quotidianamente i loro servizi per le strutture commerciali della stessa zona. Lo stabile che ospita la stessa scuola è sprovvisto di un cortile antistante l’ingresso, ponendo quest’ultimo direttamente sul marciapiede della stessa via e quindi esponendo particolarmente i flussi di entrata ed uscita degli alunni con l’intenso traffico del gommato pesante che attraversa lo stesso percorso”.

Il consigliere Rizzo mobilita il Sindaco affinchĂ©, con urgenza per scongiurare possibili incidenti, attui tutte le iniziative possibili per impedire, almeno nelle fasce orarie di entrata ed uscita degli alunni della scuola Ex Trimarchi, la concomitanza del transito dei tir e degli autoarticolati nella stessa arteria stradale in cui insiste l’ingresso della scuola.

Condividi