Approdo Tremestieri, Corte dei Conti attesta decreto budget. “Grazie a sostenitori”

Per la piattaforma logistica di Tremestieri si incastra il tassello mancante dell’Organo di controllo. La Corte dei Conti procede alla registrazione del decreto di finanziamento.

“Grande soddisfazione. Dopo anni di impegno, siamo giunti a un punto decisivo, grazie all’impegno sinergico di tutte le parti coinvolte”. Queste le prime battute del deputato nazionale Vincenzo Garofalo, dopo la notizia di questa ratifica.

“È stato un cammino lungo, iniziato quando ero presidente dell’Autorità Portuale e giunto, oggi, a un passo dalla effettiva concretizzazione. Un grazie va a chi ha creduto in questo progetto, nonostante mille ostacoli e difficoltà e si è impegnato tenacemente per far sì che i finanziamenti non andassero perduti. In molti festeggiano giustamente oggi e tra questi l’ing Francesco Di Sarcina, che un notevole contributo ha dato come responsabile unico del procedimento e al quale colgo l’occasione per fare i migliori auguri di buon lavoro. Anche a La Spezia, sono certo che saprà farsi notare e apprezzare”.

Le Organizzazioni Sindacali Fast Confsal e Ugl, con i loro rappresentanti Nino Di Mento e Guglielmo Pellegrino, insieme ai lavoratori iscritti alle stesse sigle operanti negli attuali approdi emergenziali di Tremestieri, accolgono con grande entusiasmo il fatto che si potrà produrre i suoi frutti l’ultimo finanziamento di 16 milioni della Regione Siciliana. Questo, a sua volta, determinerà a breve la firma del contratto e l’apertura dei tanto attesi cantieri per l’ampliamento degli attracchi di Tremestieri e della piattaforma logistica da parte della ditta appaltatrice Coedmar.

Gli stessi Sindacati promotori di molte iniziative riguardanti l’ingradimento, sempre attenti allo sviluppo strategico, infrastrutturale e occupazionale della città, sentono proprio, il raggiungimento di questo importante obiettivo.

Continuiamo a lavorare adesso su vigilanza e sull’istituzione della 16ma Autorità Portuale di Sistema dell’Area Integrata dello Stretto“, terminano il Segretario Regionale Fast Confsal Sicilia Di Mento e Pellegrino.

Condividi




Change privacy settings