Regionali Sicilia, lista “Diventer√† Bellissima” recluta Presidente Vento dello Stretto

Un altro pezzo del Centrodestra si mette al cospetto della causa Regionali siciliane 2017 e concorre ufficialmente alla ribalta dell‚ÄôArs per il prossimo 5 novembre. Questa volta, si tratta dell‚Äôattuale Presidente dell‚ÄôAssociazione Vento dello Stretto Ferdinando Croce che esercita la professione di avvocato e viene inserito nella lista “Diventer√†¬†Bellissima” che appoggia Nello Musumeci candidato Presidente.

Croce è un 35enne messinese doc che si muove da diversi anni sul fronte della politica, è specializzato in diritto amministrativo e fornisce assistenza a numerose Amministrazioni Comunali della provincia anche in qualità di esperto.

‚ÄúSenza scuse‚ÄĚ √® lo slogan che ha scelto insieme al suo gruppo per sinterizzare il loro pensiero: un atto d‚Äôaccusa politico verso i mal governanti, ma √® anche¬†un monito verso me stesso e le sempre pi√Ļ numerose persone che, bont√†¬†loro, credono in me: √® arrivato il momento di appropriarci del nostro¬†presente.

‚ÄúDopo attenta riflessione, accolgo l’invito ricevuto dalla mia comunit√† politica e da tanti amici di spendermi in prima persona nell’ambito¬†delle prossime elezioni per il rinnovo del Parlamento Regionale¬†Siciliano – sostiene -, in rappresentanza di Messina e di tutti e 108 i comuni della¬†Provincia. Saremo a fianco di Nello Musumeci nella lista ‚ÄėDiventer√†¬†Bellissima‚Äô, espressione di quel Movimento che mi onoro di avere contribuito a fondare sin dall’ottobre 2014 ad Enna Bassa. Grande¬†orgoglio provo nell’essere in squadra, al fianco del¬†prossimo Governatore della Regione, figura di riferimento per sempre pi√Ļ¬†siciliani, di cui condivido la profonda attenzione per etica pubblica e,¬†soprattutto, coerenza politica.

‚ÄúDa anni, servo la comunit√† di cui faccio parte – prosegue Croce – attraverso la professione¬†forense, quella universitaria e mediante le attivit√† sociali portate¬†avanti a Messina ed in Provincia dall’Associazione Vento dello Stretto.¬†Con e attraverso le tante persone l√¨ attive e presenti, ho potuto¬†accrescere un bagaglio fatto di esperienza, operosit√† ed attenzione¬†quotidiana alle legalit√† inteso come valore intrinseco dei doveri civici¬†di ognuno.

‚ÄúRitengo che il Governo Crocetta, insieme ai tanti che gi√†¬†oggi – anche a¬†Messina e Provincia- si cambiano d‚Äôabito con la stessa facilit√† con la¬†quale dimenticano ‚Äėsolenni promesse‚Äô, abbia peggiorato lo stato della¬†nostra terra causando gravi danni. Fra tutti cito solo quello inerente¬†la riforma della sanit√† locale riguardo la quale ho personalmente curato¬†un ricorso avverso il Presidente della Regione: uno scellerato piano che grida vendetta in tutte le comunit√† degli otto nosocomi provinciali!‚ÄĚ.

Condividi




Change privacy settings