Tram “frenato” dal maltempo, allagamenti e tombini in tilt

Tanta pioggia, soliti disagi, ma nessun cataclisma, forse perchĂ© l’ondata di maltempo si è abbattuta in mare, in particolare sul versante tirrenico. In cittĂ  a farne le spese sono stati soprattutto gli abitanti di San Michele, dove la rottura di un tubo ha allagato interi complessi e trasformato il torrente in un fiume in piena.

Tombini in tilt (per la scarsa prevenzione) anche in numerosi altri punti della cittĂ , dalla zona sud a quella nord, in particolare tra Mortelle, Granatari e Ganzirri.

In diversi punti, il tram è rimasto per l’allagamento dei binari, una consuetudine nei giorni di pioggia.

In tarda mattinata, un albero di Villa Dante è caduto invadendo parzialmente la linea della tramvia. Il cityway è incappato anche in un grosso ramo che ha danneggiato il pantografo. La linea è rimasta senza elettricità con il risultato che i servizi su rotaia sono stati effettuati a scartamento ridotto.

Scuole chiuse a Taormina, S. Teresa ed in diversi comuni della fascia jonica. Stesso provvedimento sul versante tirrenico, scuole chiuse anche a Barcellona.

Condividi




Change privacy settings