Capo d’Orlando: finalmente si gioca e si vince, battuto Agrigento

Finalmente in campo la Betaland Capo d’Orlando, dopo due settimane di intenso lavoro sui parquet del “PalaSerranò” di Patti e del “PalaMoncada” di Porto Empedocle. I ragazzi allenati da Di Carlo hanno affrontato la Moncada Agrigento al PalaCarelli di Caltanissetta, trovando una eccellente risposta di pubblico e tanto entusiasmo anche all’evento “Basket for Children” che ha preceduto la gara.

Partita resa complicata per entrambe le formazioni dal grande caldo e dalle gambe ovviamente appesantite dal lavoro di preparazione. Punteggio basso, squadre che rendono a sprazzi ma era importante soprattutto una prima presa di contatto con una partita “vera”.

Capo d’Orlando l’ha fatta sua con un parziale di 10-0 che le ha permesso di costruire il massimo vantaggio sul 67-58 e poi gestire il finale di gara.

Betaland Capo d’Orlando – Moncada Agrigento 69-65 (11-12; 29-31; 44-48)

Betaland Capo d’Orlando: Galipò ne, Alibegovic 13, Ihring 4, Inglis 14, Kulboka 3, LaganĂ  ne, Talton 2, Strautins 5, Delas 5, Edwards 7, Wojciechowski 16, Donda. All. Gennaro Di Carlo

Moncada Agrigento: Savoca ne, Rotondo 9, Cannon 14, Zugno ne, Evangelisti 9, Cuffaro ne, Magro ne, Williams 12, Ambrosin 12, Guariglia, Pepe 4, Lovisotto 5. All. Franco Ciani

 

Condividi




Un pensiero riguardo “Capo d’Orlando: finalmente si gioca e si vince, battuto Agrigento

I commenti sono chiusi

Change privacy settings