Arpa Sicilia, il messinese d’adozione Francesco Vazzana è nuovo direttore

Redazione1

Arpa Sicilia, il messinese d’adozione Francesco Vazzana è nuovo direttore

mercoledì 02 Agosto 2017 - 20:08
Arpa Sicilia, il messinese d’adozione Francesco Vazzana è nuovo direttore

Il calabrese Francesco Vazzana è il nuovo Direttore regionale dell’Arpa Sicilia. Prende il posto di Francesco Licata di Baucina e rappresenta un’eccellenza nel campo della tutela ambientale con un curriculum importante, improntato alla gestione del territorio.

Vazzana è originario di Reggio Calabria e ha scelto di risiedere a Messina, dopo la laurea in Chimica industriale nell’Ateneo Peloritano, acquisendo la cittadinanza messinese sul campo; ha tagliato il traguardo dei 50 anni appena due settimane fa e con questo nuovo incarico si appresta a ricoprire un ruolo fondamentale per la salute dei siciliani.

L’Arpa Sicilia è un organismo terzo ed indipendente che opera effettuando i controlli ambientali basandosi su linee guida di Ispra o del Ministero dell’Ambiente e in applicazione delle normative di recepimento di direttive europee, caratterizzate dal massimo rigore tecnico scientifico possibile.

Già presidente del Parco delle Madonie, ha ricevuto diversi incarichi professionali tra i quali i progetti di messa in sicurezza di discariche dismesse nei comuni di Sortino, Barcellona P.G., Brolo, Carlentini, Ficarra, Fiumedinisi, Fondachelli Fantina, Motta Camastra, Novara di Sicilia, Roccalumera, Rodì Milici e Rosolini.

Una nomina che arriva, dunque, a coronamento di una carriera professionale spesa per la salvaguardia dell’ambiente e che è stata salutata come un segnale importante per la Sicilia che si vuole bene dal capogruppo all’Ars di Sicilia Futura on. Beppe Picciolo e dall’Assessore al Territorio ed Ambiente della Regione Siciliana, Maurizio Croce.