Svincolo di Giostra: scatta l’ora X, ma le incognite restano

Si festeggia un “miracolo” lungo vent’anni, una cerimonia alla quale prenderanno parte il sindaco metropolitano Renato Accorinti, il governatore siciliano Crocetta e l’assessore regionale alle Infrastrutture, Luigi Bosco.

Oggi alle 12 è il giorno dello svincolo in uscita di Giostra, un’opera che la cittĂ  attende come una manna dal cielo. Attenzione, sarĂ  ancora un’opera “monca”, manca l’uscita per chi proviene da Palermo, ma sarĂ  comunque fondamentale per decongestionare la zona nord della cittĂ . Vantaggi per l’intera zona centro-nord, soprattutto per i residenti di Giostra alto, dell’Annunziata e della riviera nord.

Sarebbe stato un doppio “miracolo” se fosse stata prevista anche l’apertura del viadotto che collega lo svincolo alla galleria San Jachiddu, “bypassando” il viale Giostra e ritrovandosi in un batter d’occhio sul viale Annunziata, ma sarebbe stato chiedere troppo. Ci si accontenta di poco, quel poco atteso quattro lustri. Ecco perchĂ© non sarĂ  necessario festeggiare, sarebbe stato opportuno un taglio del nastro in sordina, del resto i messinesi non amano cerimonie e cerimoniali, vorrebbero solo un pizzico di normalitĂ  che da queste parti è quasi eccezionalitĂ …

Condividi




Change privacy settings