La Questura ricorda Boris Giuliano

La Questura di Messina ha ricordato il commissario di Polizia, Boris Giuliano, capo della Squadra Mobile a Palermo, ucciso nel 1979 dalla mafia. Numerose le iniziative, che si articoleranno nell’arco dell’intera giornata, organizzate dall’associazione socio culturale “100Messinesi per Messina2MILA8”.

Alle 12 una corona di fiori è stata deposta alla base della lapide posta in sua memoria in via Natoli, dove Giuliano ha vissuto.

Condividi