SanitĂ , clamorosa retromarcia di Crocetta: prorogati i manager

La notizia circolava ieri negli ambienti sanitari ma sembrava una bufala. E invece oggi è arrivata la conferma. Il governatore Rosario Crocetta ha confermato per altri 45 giorni (scadenza quindi il 14 agosto), tutti i manager con contratto in scadenza il 30 giugno. Dopo due giorni dall’infuocata riunione di giunta ecco spuntare il provvedimento che è destinato a scatenare nuove vibranti polemiche.

I manager, nove in tutto, rimarranno ai propri posti compreso Michele Vullo il quale era stato sollevato dalla direzione generale del Papardo. La motivazione della proroga è da ricondurre alle verifiche che il governo regionale dovrà effettuare sui commissari nominati.

La verità è che il governatore ha dovuto cedere di fronte alle proteste di Sicilia Futura in primo luogo e di altri alleati di governo. Particolare da non trascurare: non ci sarà alcuna rotazione.

Condividi