Scoperti tre falsi dentisti, la Guardia di Finanza sequestra ambulatorio

La Guardia di Finanza ha scoperto due falsi dentisti che lavoravano in uno studio odontoiatrico di Capo d’Orlando. Durante un controllo nella struttura, le Fiamme gialle hanno notato alcuni clienti che dovevano sottoporsi ad una visita dentistica, che sarebbe stata effettuata da un medico generico e un odontotecnico. Il laboratorio era gestito da una donna di cinquantaquattro anni priva di titoli medici.

La Guardia di Finanza ha denunciato la responsabile e i falsi dentisti alla Procura di Patti, per esercizio abusivo della professione medica di odontoiatra. I locali utilizzati erano dotati di numerose attrezzature e materiale necessario per la cura dei pazienti e per la realizzazione di calchi e protesi dentarie. Sequestrato il laboratorio.

Condividi




Change privacy settings