Ondata senza fine di sbarchi, neonato morto a Pozzallo

C’è anche il corpicino senza vita di un neonato a bordo della nave militare “Foscari” arrivata questa mattina a Pozzallo con 673 migranti. Era nato sul barcone raggiunto dalla nave militare italiana. Forse un problema respiratorio e’ stato letale e per i soccorritori non c’e’ stato nulla da fare. A bordo della nave, oltre alla salma del piccolo, 485 uomini, 188 donne e tra loro 102 bambini.

I migranti sono stati messi in salvo al largo delle coste libiche. Ieri era stata una intensa giornata di sbarchi in Sicilia. Oltre 3mila le persone approdate in poche ore sulle coste dell’Isola, tra Palermo, Catania, Messina, Augusta e Lampedusa, con le strutture di accoglienza sottoposte a forte pressione.

Condividi




Change privacy settings