Messina Servizi è realtà, si apre un nuovo capitolo

Nove voti sono stati sufficienti per approvare la delibera del contratto di servizi della nuova societĂ  che si occuperĂ  della raccolta dei rifiuti. A notte fonda è arrivato l’ok da parte del civico consesso, dopo un dibattito molto serrato che ha visto contrapporsi i favorevoli e i contrari. Molte le assenze in aula da parte di consiglieri che non hanno preso posizione su una questione molto dirimente.

Passa quindi la linea dell’Amministrazione comunale che ha presentato la medesima delibera bocciata due settimane addietro quando il Consiglio decise di non approvarla sebbene con una maggioranza risicata. Ieri sera è arrivato l’ok, adesso per la Messina Servizi si apre un nuovo capitolo.

Soddisfazione della Cgil. “Non possiamo fare a meno di esprimere la nostra soddisfazione per l’approvazione da parte del Consiglio comunale  dell’affidamento alla Messina Servizi”, questo il commento del segretario generale della Cgil Messina Giovanni Mastroeni, di ClarĂ   Crocè e di Carmelo Pino della Fp/Cgil . “Adesso – evidenziano – è  necessario istituire un tavolo tecnico con i vertici delle due  societĂ , l’assessore Ialacqua e il segretario generale del Comune per  comprendere la tempistica e rendere funzionale la nuova societĂ .

E’  necessario stabilire un cronoprogramma a cui tutti i soggetti  coinvolti devono attenersi. I cittadini messinesi meritano un buon  servizio – continuano Mastroeni, Crocè e Pino – con l’affidamento del servizio alla societĂ  si evita l’interruzione dello stesso e  l’emergenza rifiuti in quanto la Giunta è legittimata all’adozione  della delibera di proroga alla Messinambiente”.

La Cgil e i lavoratori seguiranno tutte le prossime fasi –  sottolineano i segretari di Cgil e Fp -, adesso non potranno esserci  sconti per nessuno. “Non possiamo fare a meno di evidenziare –  concludono – il grande senso di responsabilitĂ  dei lavoratori che  hanno seguito con dignitĂ  tutte le fasi della vertenza”.

Condividi




Change privacy settings