Papardo, Calapai: “Pagate la produttivitĂ  del personale”

La Uil-Fpl di Messina, che ha criticato aspramente la gestione del manager Michele Vullo, a differenza di altre organizzazioni sindacali, attraverso una nota inviata al dg del Papardo: “Rammenta che giĂ  nel mese di maggio 2017 era intervenuta per sollecitare il pagamento del salario accessorio di produttivitĂ , e non solo, ma anche l’applicazione della Progressione Economica Orizzontale a favore dei lavoratori aventi diritto. Purtroppo ben altre sono state le determinazioni di codesta amministrazione, certamente non quelle di soddisfare le esigenze dei lavoratori e valorizzarne le risorse umane. Troppo facile è stato, per codesta amministrazione, implementare gli emolumenti al Management Aziendale, non curandosi minimamente degli interessi legittimi dei lavoratori, specie in un momento di grave crisi economica che sta colpendo il mondo del lavoro”.

Aggiunge nella nota il segretario generale Pippo Calapai che conclude. “Si rammenta che la valorizzazione delle risorse umane è un obiettivo indispensabile per perseguire e raggiungere i fini Aziendali. Pertanto si chiede ancora una volta a codesta Amministrazione di avviare con immediatezza le procedure per l’applicazione della Progressione Economica Orizzontale, nonché  liquidare entro il mese di luglio prossimo la produttivitĂ  collettiva riferita all’anno 2016. Qualsiasi inadempienza da parte dell’amministrazione, rafforzerĂ  ancor di piĂą l’idea che la gestione dell’Azienda Papardo di codesto Management è stata oltremodo negativa, nei confronti dei lavoratori e costringerĂ  la scrivente Organizzazione ad avviare una serie di iniziative per risolvere i problemi sopra evidenziati”.

Condividi