La Meraviglia di scena per la prima volta a Messina

Oggi è giunta per la prima volta, a Messina l’ultima ammiraglia della flotta MSC Crociere, MSC Meraviglia varata lo scorso 3 giugno a Le Havre dalla madrina Sofia Loren, dove effettuerà la sua prima stagione nel Mediterraneo Occidentale scalando gli altri porti italiani di Genova, Napoli. MSC Crociere, la più grande compagnia crocieristica a capitale privato, con base in Svizzera, leader di mercato in Europa, Sudamerica e Sudafrica, festeggia oggi la tradizionale cerimonia della “prima toccata” nella splendida cornice del Porto di Messina alla presenza delle Autorità locali, ospiti istituzionali e addetti ai lavori.

Con una stazza lorda di 171.598 tonnellate e una capacità massima di 5.714 passeggeri, MSC Meraviglia è la più grande nave mai costruita da un armatore. Può viaggiare ad una velocità fino a 22,7 nodi, è stata progettata per navigare in tutte le stagioni e per essere in grado di scalare la maggior parte dei porti crocieristici internazionali, offrendo la più ampia ed emozionante gamma di funzionalità di bordo di qualsiasi altra nave da crociera di MSC.

Dopo il primo viaggio inaugurale da Le Havre (Francia) a Genova, lungo la costa atlantica fino al Mediterraneo MSC Meraviglia è arrivata a Messina, dove proseguirà il primo itinerario di 7 notti, alla volta di La Valletta (Malta), Barcellona (Spagna), ​​Marsiglia (Francia) Genova, Napoli per poi rientrare a Messina il 20 giugno. L’itinerario sarà ripetuto per tutta la stagione estiva portando a Messina l’ammiraglia di MSC Crociere per tutta l’estate. Dal 2018 la nave farà rotta nei mari del Nord Europa con itinerari più lunghi da 10 a 14 giorni per poi essere destinata ai mari caldi dei Caraibi per la stagione 2019/2020.

Msc Meraviglia è una delle 6 nuove navi che entreranno in servizio tra il 2017 e il 2020 come previsto dall’ambizioso piano industriale della compagnia e la tredicesima nave che si aggiunge alla flotta di MSC Crociere dal 2003. Un piano industriale sviluppato in più fasi, che mira a rafforzare la crescita della compagnia e che punta a raddoppiare il numero di ospiti entro il 2020 e a triplicarli entro il 2026 portando fino a 4.8 milioni i passeggeri ospitati a bordo provenienti da ogni angolo del pianeta.

“È per noi un orgoglio celebrare la prima toccata nel porto di Messina con la nostra nuova ammiraglia, la prima nave varata del nuovo piano industriale senza precedenti messo in campo da MSC Crociere fino al 2026. La presenza di Msc Meraviglia nel capoluogo peloritano è un segno di un’attenzione e dell’impegno delle autorità locali e della compagnia stessa per lo sviluppo di un rapporto reciproco e consolidato. Per il 2017 prevediamo di portare a Messina oltre 179 mila crocieristi con 43 scali, in crescita del 36% rispetto al 2016. Poter offrire ai nostri ospiti la splendida vista della costa siciliana, una passeggiata fino al Duomo o un’escursione nella città dei poeti a Taormina è per noi un’occasione unica per poter prolungare l’esperienza di vacanza in stile mediterraneo offerta a bordo della nave, lungo la promenade sovrastata da un esclusivo cielo a LED o nei 12 ristoranti e oltre 20 tra bar e lounge presenti a bordo”, ha dichiarato Leonardo Massa Country Manager Italia di MSC Crociere.

Condividi