Sanfilippo, a gonfie i primi mesi milanesi da studente-calciatore

Esami del primo anno quasi completati ma anche buone prestazioni da portiere dell’A.C. Bolgiano (Seconda Categoria milanese di calcio). Non poteva iniziare meglio l’esperienza lombarda di Francesco Sanfilippo: il ventenne messinese, pur essendo alle prese con gli studi universitari (si è iscritto al Corso di Laurea in Mediazione Linguistica presso l’Istituto Universitario Carlo Bo, con l’obiettivo di valorizzare in pieno la sua grande passione per le lingue), sta riuscendo a conciliare alla perfezione gli impegni accademici con la propria passione calcistica. “A proposito di UniversitĂ  – dice, senza nascondere il proprio buon umore – le cose stanno andando per il verso giusto (e come potrebbe essere diversamente in un istituto nel quale il 90% tra iscritti e immatricolati è costituito da ragazze?). Il 28 giugno, dopo l’ultimo esame, tornerò a Messina per cui non vedo l’ora di farmi rivedere su qualche campo, essendo giĂ  stato contattato in vista dei vari tornei estivi”.
Quanto invece alla propria recente esperienza calcistica, il “golden boy” racconta che “nonostante io sia arrivato a gennaio, anche quest’anno sono riuscito a togliermi delle belle soddisfazioni. Ci siamo salvati evitando i play out, che sembravano inevitabili al momento del mio arrivo. Nonostante i vari stravolgimenti e 3 allenatori diversi nelle prime 4 partite, sono riuscito a impormi e finire il campionato da titolare, a volte facendo anche la differenza”.

Per lui 8 presenze e una decina di reti al passivo, ma soprattutto nelle ultime partite Sanfilippo è riuscito a fare la differenza, contribuendo in modo dterminante alla permanenza diretta del Bolgiano. Non a caso gli sarebbero giĂ  pervenute offerte in vista della prossima stagione calcistica: “Ho incontrato un gruppo stupendo, sono stato accolto benissimo e proprio questo mi fa vacillare per la prossima stagione.Ho giĂ  qualche richiesta, in queste settimane continuerò ad allenarmi per iniziare al 100% giĂ  ad agosto, visto che nell’anno appena trascorso, tra trasloco e ambientamento, non sono riuscito a fare una preparazione decente e al mio ritorno in campo mi sentivo un po’ spaesato. Ora sto bene e so giĂ  che l’anno prossimo andrĂ  ancora meglio”.

Inevitabile chiedere a Sanfilippo un commentosulle vicende della formazioni dilettantistiche messinesi nel corso degli ultimi mesi:Malgrado la lontananza sono riuscito a seguire i campionati di Promozione ed Eccellenza: sono contento per la vittoria del Camaro che ha dimostrato di meritare e spero che il CittĂ  di Messina possa fare il salto di categoria, vista anche la propria rosa importante. Sono dispiaciuto invece per il Milazzo che non sia riuscito a salire di categoria, ma ancor di piĂą per il Pistunina perchĂ© non meritava di retrocedere così. Detto questo faccio loro il mio “in bocca al lupo” per la prossima stagione”.

Condividi




Un pensiero riguardo “Sanfilippo, a gonfie i primi mesi milanesi da studente-calciatore

I commenti sono chiusi

Change privacy settings