Rifiuti, Ialacqua: “Siamo in difficoltà”

“La notizia dell’aggressione alla Squadra Decoro in servizio repressione abbandono rifiuti ed il blocco della discarica Grotte San Giorgio, a Catania, per lo sciopero dei lavoratori Oikos confermano le pesanti difficoltà strutturali e culturali che s’incontrano nella gestione dei rifiuti a Messina ed in Sicilia e che rallentano la uscita dal sistema dell’emergenza”. Così, l’assessore all’Ambiente Daniele Ialacqua commenta l’accaduto di questa mattina nel villaggio San Michele, senza soffermarsi su quello che potrebbe essere un rione a rischio perché campo fertile per la comparsa di discariche abusive bensì su un altro aspetto.

“Nell’appoggiare Santagati ed i Vigili urbani colpiti – si unisce ai suoi colleghi amministratori e rimarca l’assessore -, ricordo che ho chiesto più volte, in questi anni, alla Prefettura la stipula di un Protocollo di collaborazione tra tutte le Forze dell’Ordine, come fatto nella ‘terra dei fuochi’ in Campania, per un monitoraggio capillare del territorio perché vi è una illegalità diffusa ed abbiamo superato il livello di guardia”.

Evidentemente, a suo parere, la Città dello Stretto è da associare a tutta la Campania e non solo a Napoli.

“Spero che la nuova Prefetta Ferrandino – completa il ragionamento -, alla quale ho avanzato recentemente la stessa proposta, concretizzi questo protocollo”.

Condividi




Change privacy settings