Palermo-Eolie-Malta in gommone. Tappa a Messina il 5 maggio

Lo potremmo definire come “practice one” del Ice RIB Challenge, il “Palermo-Eolie-Malta in gommone”, che prendera’ il via oggi. Un test per controllare che tutto sia in ordine prima che il comandante Sergio Davi’, a bordo del suo Nautilus Explorer, gommone Nuova Jolly Prince 38cc di 11 metri spinto da una coppia di poderosi Suzuki DF350A, prenda il largo dalla sua Palermo alla volta di New York. La Ice RIB Challange sara’ una vera e propria sfida perche’, prima di attraversare l’Atlantico, il Comandante si spingera’ verso latitudini difficili, a Nord, toccando in sequenza le Isole Faroe, Islanda, Groenlandia e poi fino in Canada: quasi 7.000 miglia nautiche da percorrere in parte al freddo, addirittura fra i ghiacci. Tutt’altre condizioni ambientali rispetto a quelle che il Nautilus Explorer, invece, trovera’ questa settimana, utili comunque per navigare e testare materiali, soluzioni, distribuzione dei pesi, assetto, e anche per promuovere l’Ice RIB Challenge nelle varie tappe che lo porteranno a percorrere stavolta circa 450 miglia: 24 e 25 aprile a Lipari, Eolie; 27 e 28 aprile a La Valletta, Malta; 4 maggio a Marina di Riposto, Catania; 5 maggio Marina di Nettuno, Messina. Proprio in quest’ultima sosta ci sara’ il team di Nautica Femmino’, concessionario ufficiale Suzuki, ad accogliere il Comandante Davi’ e il suo RIB, per celebrare la fine del tour con i dovuti festeggiamenti. (I

Condividi




Change privacy settings