Sant’Agata di Militello, il comune dispone la non potabilità delle acque

Si avvisa la cittadinanza che è stato fatto divieto di utilizzo dell’acqua per uso potabile in distribuzione dalle condotte idriche nel territorio comunale, fino a nuova comunicazione“. A renderlo noto è l’amministrazione di Sant’Agata di Militello, che esorta la cittadinanza a non usare l’acqua per fini potabili in quanto l’Asp ha rilevato delle non conformità nelle acque del comune: “Il provvedimento – si continua a leggere nella nota – si è reso necessario allo scopo di tutelare e salvaguardare la salute pubblica, a seguito della nota del dipartimento dell’Asp che ha trasmesso i rapporti di prova delle analisi eseguite a cura dell’Uoc Laboratorio di Sanità Pubblica di Messina, dalle quali è emersa una non conformità dei valori in base ai parametri legislativi, in particolare riguardo i punti di prelievo di via Cosenz, Scuola materna Capita e contrada Ireta“.

È già stato dato mandato al responsabile dell’area manutenzioni del comune per l’esecuzione immediata degli interventi risolutivi previa revisione delle opere di adduzione dei punti indicati e successiva regolazione della clorazione, ed eventuale pulizia straordinaria dei serbatoi. Eseguiti gli interventi di bonifica, si provvederà dunque ad effettuare le nuove analisi delle acque in regime di autocontrollo. Gli uffici sono già al lavoro per ridurre al minimo i disagi derivanti dalla non potabilità dell’acqua su tutto il territorio comunale“.

Condividi