BASKET SERIE C – Castanea Basket 2010: Leonardo Di Dio rivestirà il ruolo di capitano

Giuseppe Luppino

BASKET SERIE C – Castanea Basket 2010: Leonardo Di Dio rivestirà il ruolo di capitano

lunedì 01 Marzo 2021 - 13:17
BASKET SERIE C – Castanea Basket 2010: Leonardo Di Dio rivestirà il ruolo di capitano
Leonardo Di Dio è il nuovo capitano del Castanea. Giancarlo Schiavoni il suo vice. Squadra pronta per l’inizio del campionato il 10 marzo

La società Castanea Basket 2010, in vista dell’inizio della nuova stagione, che per i colori gialloviola partirà il prossimo 10 marzo, data del primo match in esterna al PalaFantozzi di Capo d’Orlando, ha comunicato che Leonardo Di Dio rivestirà il ruolo di capitano per la stagione sportiva 2021 nel campionato di serie C Silver.

L’ex giocatore dell’Amatori Messina, che due anni fa vinse la classifica dei realizzatori del massimo campionato regionale in maglia neroarancio, arriva da un’ottima stagione con i colori del Ragusa.

Leonardo Di Dio

L’obiettivo è confermarsi col club della propria città. Queste le sue prime dichiarazioni: ”Voglio ringraziare la società per avermi affidato questo ruolo così significativo. Il mio primo obiettivo è quello di fare integrare questo nuovo gruppo in un anno caratterizzato da tante difficoltà per la situazione pandemica e i continui stop che hanno complicato l’affiatamento del nuovo gruppo. Ho trovato comunque un gruppo molto unito, valido e composto interamente da bravi ragazzi. Abbiamo gli ultimi giorni di preparazione per arrivare pronti sia fisicamente che tecnicamente all’inizio della nuova stagione. Ascoltiamo attentamente i nostri coach e siamo pronti, dobbiamo collaudare tutto quello che ci servirà in vista delle prime partite. Non abbiamo nulla da perdere e il nostro obiettivo è quello di giocare al massimo delle nostre potenzialità credendo nel nostro potenziale. Non vediamo ormai l’ora di cominciare”.

Al contempo il Castanea ha affidato il ruolo di vicecapitano a Giancarlo Schiavoni, atleta abruzzese arrivato quest’anno nel team del presidente Alessandro Saccà. Classe 1987 sarà anagraficamente il giocatore più anziano del gruppo agli ordini dei coach Frisenda e Molino.

Questo il suo commento: “La società ha puntato molto su di me e questo per il sottoscritto è molto motivante. E’ inoltre un onore e cercherò di guidare i miei compagni cercando sempre di dare l’esempio. Sono qui a Messina per dare tutto quello che ho”.