“Se la Regione non aiuta gli imprenditori, occuperemo l’assessorato”

Ennesimo scontro tra l’amministrazione messinese e il governo regionale. Ieri il sindaco Cateno De Luca ha scritto all’assessore regionale alle Attività produttive Mimmo Turano, accusandolo di aver bloccato oltre 200 milioni di euro di risorse a fondo perduto da destinare agli imprenditori in difficoltà per le recenti restrizioni sulle attività.

Al riguardo, il primo cittadino ha affermato che “se Palermo continua a non mandare i soldi agli imprenditori noi occuperemo le loro poltrone”, cioè gli uffici dell’assessorato.

“Con la presente nota le chiedo formalmente di pubblicare l’avviso entro e non oltre una settimana dal ricevimento della nota, perchĂ© ogni ulteriore ritardo non solo contribuirĂ  ad aggravare la situazione socio-economica, ma costituirĂ  anche ragione di un inaccettabile insipienza amministrativa di cui non intendo in nessun modo farmi complice. ​– si legge nella nota di De Luca indirizzata all’assessore regionale – Trascorso inutilmente questo termine mi vedrò costretto ad occupare gli uffici del suo assessorato a fianco dei comparti produttivi al fine di risolvere questo persistente inadempimento che rende ancora piĂą gravosa questa emergenza socio economica senza precedenti”.

Condividi




Change privacy settings