È morto Santi Nitopi, il gentiluomo della politica con la passione per la Lega

Si è spento a Santa Teresa l’ingegnere Santi Nitopi, professionista molto conosciuto nella zona jonica ed a lungo impegnato in politica. Aveva 72 anni. Da tempo lottava contro una malattia che lo ha strappato all’affetto dei suoi cari e di quanti hanno avuto il privilegio di apprezzare le sue doti umane e professionali.

Da un anno, Nitopi era commissario della Lega a Santa Teresa, dopo aver aderito al partito di Matteo Salvini i cui vertici l’avevano scelto per guidare la locale sezione del Carroccio.

“Santi Nitopi non era soltanto il commissario della Lega di Santa Teresa di Riva ma un fratello maggiore che porteremo nel cuore. Insegnante amato dagli studenti, ingegnere stimato punto di riferimento di un’intera comunità. Un vero militante che fino all’ultimo ha dimostrato cosa sia amare la vita e battersi per le proprie idee. Nonostante stesse male ha ritenuto di dare il suo contributo alla tre giorni della Lega a Catania, presenziando personalmente. Un grande esempio che ci accompagnerà nelle nostre azioni”: così lo ricordano Stefano Candiani, segretario regionale della Lega, Fabio Cantarella vice segretario e Matteo Francilia, commissario provinciale a Messina.

Condividi




Change privacy settings