Neoassunti della Municipale trasferiti alla Giudiziaria, Cisl Fp: “Decisione sbagliata”

‚ÄúSi tratta di una decisione che non pu√≤ che lasciare attoniti tutti coloro che conoscono almeno superficialmente le dinamiche all‚Äôinterno di un corpo di Polizia municipale‚ÄĚ. Questo il commento a caldo del referente aziendale del Comune Alfredo Mobilia e dei rappresentanti RSU Santi Prestipino Giarritta e Pancrazio Puglia, contestando dunque la recentissima disposizione di servizio che trasferisce alla Sezione operativa della Polizia giudiziaria due agenti neoassunti della Polizia municipale.

‚ÄúIl trasferimento verso sezioni specialistiche, e questo non √® il primo, di personale privo di qualunque esperienza √® sbagliato nel merito. ‚Äď spiegano i sindacalisti – L‚Äôeventuale formazione del personale deve prevedere in modo chiaro e trasparente l‚Äôavvicendamento di tutti i neoassunti per evitare che trasferimenti una tantum possano invece avere il sapore del ‚Äėfavore‚Äô o anche peggio.

La Cisl Fp, in una lettera indirizzata al sindaco Cateno De Luca, ha chiesto di ripensare ‚Äúin modo organico alla ricostruzione del Corpo, andando a riempire le varie caselle attraverso operazioni trasparenti e conducenti alla valorizzazione di tutto il personale, partendo ovviamente da quello con maggiore esperienza sino ad arrivare agli ultimi assunti‚ÄĚ.

‚ÄúNel caso specifico – sottolineano ancora i rappresentanti sindacali – appare poco opportuno che in una sezione cos√¨ specializzata, che svolge un importante ruolo di supporto all‚Äôintero Corpo in materia giudiziaria, siano stati mandati colleghi neoassunti, privi peraltro della qualifica di PS e della dotazione dell‚Äôarma di servizio, quando sarebbe stato invece opportuno trasferire personale con conoscenze specifiche ma anche con grande esperienza acquisita solo dopo molti anni di servizio‚ÄĚ.

Condividi




Change privacy settings