Si spacciano dipendenti Enel e fanno firmare nuovi contratti: denunciati

Si spacciavano per dipendenti Enel per sottoscrivere nuovi contratti per altre compagnie del settore all’insaputa delle vittime. Sono sette le persone denunciate per il reato di truffa dagli agenti del Commissariato di Capo d’Orlando e sei gli episodi sinora accertati, ma non si esclude che possano aumentare nei prossimi giorni.

Gli accertamenti finora effettuati hanno infatti confermato il modus agenti dei sette denunciati, che nei giorni scorsi si sono presentati alla porta delle vittime quali operatori del servizio elettrico nazionale indossando maglie, giubbotti e persino mascherine riportanti la dicitura Enel.

 Col pretesto di dover controllare contatori e bollette, procedevano all’attivazione di nuovi contratti per altra compagnia ai danni degli ignari sottoscrittori.

Condividi




Change privacy settings