Amministrative, ecco dove si vota il 4 e il 5 ottobre

Domenica e lunedì prossimo oltre 90 mila elettori saranno chiamati alle urne nel Messinese. Il 4 e il 5 ottobre si terranno infatti le elezioni amministrative. Nella città metropolitana di Messina saranno 12 i comuni nei quali verrà eletto il nuovo sindaco e rinnovato il consiglio comunale.

Parliamo perlopiĂą di comuni di piccola grandezza, con una popolazione decisamente inferiore ai 15 mila abitanti, e in particolare Basicò (679 abitanti), Giardini Naxos (9.268), Graniti (1.522), Limina (900), Malvagna (794), Mirto (1.000), Naso (4.015), Raccuja (1.139), San Salvatore di Fitalia (1.378) e Savoca (1.766). Tra i grandi comuni, con una popolazione decisamente superiore ai 15 mila abitanti, troviamo invece Barcellona Pozzo di Gotto (41.632 abitanti) e Milazzo (32.146). Relativamente alla loro collocazione geografica, 7 comuni ricadono tra l’area tirrenica e nebroidea (Barcellona Pozzo di Gotto, Basicò, Milazzo, Mirto, Naso, Raccuja e San Salvatore di Fitalia) e i restanti 5 nel comprensorio ionico (Giardini Naxos, Graniti, Limina, Malvagna e Savoca).

Candidati sindaco. Saranno in tre a correre per la carica di sindaco di Barcellona Pozzo di Gotto, Antonio Dario Mamì (PD-M5S-Città aperta), Giuseppe Calabrò (appoggiato da 11 liste di centro destra, tra cui Diventerà Bellissima, FI, FdI e Lega) e Giuseppe Sottile (Vox Italia). A Milazzo troviamo invece ben sei candidati sindaco, e in particolare Giovanni Utano (M5S-Azione Civica per Milazzo), Adele Roselli (Adesso Milazzo), Damiano Maisano (Lega-Per Milazzo), Giuseppe Midili (appoggiato da 9 liste di centro destra, tra cui Diventerà Bellissima, FI e FdI), Lorenzo Italiano (Noi Milazzesi-Amiamo Milazzo-Italiano sindaco), Gioacchino Abbriano (PD), Maurizio Munafò (liste civiche). Ci saranno soltanto liste civiche ad appoggiare i candidati sindaco di Basicò (Filippo Pelleriti, Nino Casimo e Filippo Gullo), Giardini Naxos (Salvatore Falanga, Antonino Veroux, Lilly Labonia, Sebastiano Giovanni Cavallaro, Agatino Salvatore Bosco e Giorgio Stracuzzi), Graniti (Carmelo Lo Monte e Francesco Lo Giudice), Limina (Marcello Bartolotta e Filippo Ricciardi), Malvagna (Nino Panebianco, Luca Giuseppe Orlando e Giuseppe Cunsolo), Mirto (Fedele Fiocco e Maurizio Zingales), Raccuja (Ivan Martella e Damiano Francesca Salpietro) e Savoca (Giuseppe Muscolino e Massimo Stracuzzi). A Naso Gaetano Nanì (Naso orgogliosa), Gisella Pizzo (UDC) e Sara Caliò (Nuovi orizzonti per Naso) si contenderanno la poltrona di primo cittadino. Un solo candidato, Giuseppe Pizzolante (lista civica), troviamo infine a San Salvatore di Fitalia.

Domenica i seggi saranno aperti dalle 7 alle 22, mentre lunedì dalle 7 alle 14. Lo scrutinio avrà inizio a partire dalle 14 di lunedì, subito dopo il completamento delle operazioni di votazione. In caso di ballottaggio, le elezioni si svolgeranno domenica 18 ottobre dalle 7 alle 22 e lunedì 19 ottobre dalle 7 alle 14.

Paolo Mustica

Condividi




Change privacy settings