Slittano i funerali del sottufficiale-eroe

La Procura di Barcellona ha disposto l’autopsia sul corpo di Aurelio Visalli, 40 anni, il sottufficiale della Guardia costiera morto annegato nel tentativo di salvare due ragazzini in balìa delle onde a Milazzo.

Gli inquirenti proseguono le indagini sulle modalità con cui è stato ricercato l’uomo in mare dopo le dichiarazioni anche del cognato che ha denunciato ritardi e mezzi inadeguati per le ricerche.

I funerali, inizialmente previsti per domani a Milazzo, potrebbero slittare di qualche giorno.

Condividi




Change privacy settings