Spaccio, 57enne finisce in manette

redstage

Spaccio, 57enne finisce in manette

venerdì 24 Luglio 2020 - 11:43
Spaccio, 57enne finisce in manette

Dovrà rispondere dei reati di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 57enne del comprensorio tirrenico (D.D. le sue iniziali), in quanto sorpreso con delle piantine di marijuana e delle dosi di marijuana e hashish in casa. Pertanto, ieri pomeriggio i carabinieri della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto, con il supporto di un’unità cinofila del Nucleo carabinieri cinofili di Nicolosi (CT), hanno proceduto con l’arresto del 57enne.
Nel corso di un servizio di controllo finalizzato a reprimere i reati in materia di stupefacenti, i carabinieri, che da alcuni giorni avevano notato alcuni movimenti sospetti nei pressi dell’abitazione dell’uomo, hanno effettuato una perquisizione domiciliare. All’interno dell’appartamento, i militari dell’Arma hanno rinvenuto 4 piante di cannabis indica dell’altezza di oltre un metro, in pieno stato di maturazione, coltivate in dei vasi in plastica. Inoltre, i militari hanno rinvenuto delle dosi di marjuana e hashish del in peso complessivo di quasi 45 grammi, un bilancino di precisione nonché materiale per la coltivazione delle piante. La sostanza stupefacente, il bilancino di precisione ed il materiale per la coltivazione sono stati sequestrati e saranno inviati al Reparto carabinieri investigazioni scientifiche di Messina per le analisi di laboratorio.
Al termine delle formalità di rito, come disposto dal Sostituto Procuratore di turno presso la Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto, l’arrestato è stato condotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.