SERIE D – ACR Messina ufficializza l’ingresso in societĂ  dell’imprenditore Carmine Del Regno

Come fulmine a ciel sereno, mentre tutti attendevano che la trattativa tra Rocco Arena e Pietro Sciotto andasse in porto, il patron dell’ACR Messina “chiude” l’accordo con l’imprenditore campano Carmine Del Regno che, di fatto, diventa il nuovo socio dell’ACR.

Con una nota inviata agli organi di stampa, Pietro Sciotto annuncia l’ingresso nel sodalizio giallorosso dell’imprenditore Del Regno. “Il presidente dell’Acr Messina, dopo settimane di silenzio, torna a tracciare il futuro della societĂ  giallorossa. E lo fa nel giorno in cui ha siglato l’accordo con l’imprenditore salernitano  Carmine Del Regno, che entra ufficialmente a far parte della societĂ  peloritana con l’obiettivo di rilanciare il calcio messinese dopo diversi anni di delusioni”.

Il presidente Pietro Sciotto

“Quanto prima saranno resi noti i nomi – prosegue Sciotto nella nota –  dei dirigenti che si occuperanno attivamente della gestione e il nuovo staff tecnico che avrĂ  la responsabilitĂ  di far tornare l’entusiasmo tra i tifosi giallorossi. GiĂ  da domani con Carmine Del Ragno cominceremo a programmare la nuova stagione che nelle intenzioni di entrambi, dovrĂ  senza dubbio essere all’altezza delle tradizioni calcistiche della città”.

La mano di Angelo Fabiani, attualmente in forza alla dirigenza della Salernitana, sembra sia stata determinante per la chiusura dell’operazione. Carmine De Regno opera nel campo dei supermercati e della ristorazione ed acquisirĂ  il 30 % delle quote dell’ACR Messina. Unica esperienza nel mondo calcistico lo scorso anno a Rieti, in qualitĂ  di sponsor, con la formazione reatina retrocessa in serie D.

La tifoseria peloritana guarda con prudenza al nuovo corso; consapevole che le quote di maggioranza (70%) restano nelle mani di Sciotto.

Che sia davvero l’inizio della rinascita ?

 

 

Condividi




Change privacy settings