Mafia, 64enne dovrĂ  espiare la pena in carcere

Dovrà espiare la pena in carcere il barcellonese di 64 anni Angelo Porcino, in quanto gli sono stati revocati gli arresti domiciliari a seguito di diverse violazioni delle prescrizioni impostegli. Pertanto, ieri i poliziotti del Commissariato di Barcellona hanno eseguito l’ordine di espiazione della pena in carcere emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina

L’uomo, che è stato condannato per i reati di associazione di tipo mafioso ed estorsione in concorso, fatti commessi dal primo gennaio del 1990 al 24 giugno 2011, dovrà espiare la pena della reclusione di 7 anni 8 mesi e 11 giorni.

Condividi




Change privacy settings