Bombola-killer, muore dj di Falcone

Era stato investito dallo scoppio di una bombola nella sua casa in via Nazionale a Falcone: Luca Minato, dj di 35 anni, è morto stamani nel centro grandi ustioni del “Civico”, dov’era stato ricoverato in gravi condizioni. L’uomo era stato trasferito a Palermo in elisoccorso.

La prognosi era riservata. Lo scoppio si era verificato alle 19.30 del 30 giugno. Erano intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri. Minato dj/producer era molto conosciuto nel Messinese, tanti i messaggi di cordoglio sul suo profilo Facebook.

Condividi




Change privacy settings