Il messinese Di Pietro debutta da allenatore a Linguaglossa (Seconda Categoria)

Il messinese Paolo Di Pietro resta a Linguaglossa, dove però si appresta al debutto assoluto come allenatore: a lui, infatti, la locale societĂ  del CittĂ  di Linguaglossa – dove ha militato da portiere sino all’interruzione per COVID dello scorso marzo – ha deciso di affidare la responsabilitĂ  tecnica della prima squadra in vista del prossimo torneo di Seconda Categoria. A fargli da vice sarĂ  Marco Calì, originario a sua volta di Giardini Naxos, suo compagno di squadra sia alle falde dell’Etna che in altre precedenti avventure, con il supporto di Alessandro D’Amico quale direttore sportivo.
Cercheremo di prendere un paio di elementi validi – spiega Di Pietro –  al fine di migliorare il quarto posto con cui abbiamo chiuso anzitempo questa stagione. Saranno i play-off il nostro obiettivo per la stagione 2020/21“.
Il 41enne messinese non intende, per ora, appendere definitivamente le scarpe al chiodo e lascia intendere di voler continuare contemporaneamente a giocare tra i pali, e quindi nella doppia veste di allenatore-giocatore: “Se la dirigenza riuscirĂ  ad assicurarsi un valido classe 2003 del posto – spiega Di Pietro – potrei anche decidere di riposarmi un po’ e lasciargli spazio”. 

Condividi




Change privacy settings