Atm, le proposte di Gioveni per i giovani e i lavoratori del centro

Abbonamenti per gli under 30 che si accingono a spostarsi con i mezzi pubblici durante l’estate e abbonamenti ztl per commercianti e lavoratori del centro cittadino. Queste in sintesi le proposte avanzate dal consigliere comunale Libero Gioveni ad Atm Spa per incentivare i giovani a spostarsi, specie la sera, con i mezzi pubblici e per andare incontro alle esigenze di coloro i quali che, per motivi di lavoro, si recano quotidianamente in cittĂ .

“Esattamente da domani 1 luglio, – dichiara Gioveni – come è stato ampiamente comunicato, sarĂ  attivato il nuovo servizio notturno dello shuttle da Giampilieri a Mortelle che consentirĂ  ai ragazzi di potersi spostare in sicurezza fra i vari lidi e locali della riviera nord e, contestualmente, riprenderĂ  anche il servizio di sosta a pagamento nei vari lotti della ZTL con l’introduzione delle nuove tariffe che saranno tutte di 1 euro, anche nelle zone blu dove vigeva la tariffa oraria di 50 cent”.

Le proposte

Abbonamenti estivi per under 30. “Lo scorso anno – spiega il consigliere comunale – Atm in liquidazione aveva attivato un abbonamento per ragazzi e adolescenti di 20 euro mensili; in tal modo l’uso del mezzo pubblico in cittĂ  sarebbe senza alcun dubbio incentivato per i tantissimi giovani che specie di sera farebbero uso dello shuttle notturno, atteso che parecchi ragazzi (alcuni dei quali provenienti da famiglie in forte disagio economico) non possono di certo permettersi due o piĂą biglietti al giorno”.

Abbonamenti ztl per lavoratori del centro.

“Non è la prima volta che il sottoscritto avanza questa proposta per tutti i commercianti e lavoratori del centro cittĂ  che si ritroveranno costretti adesso a pagare non meno di 6 euro al giorno per poter sostare con i due tagliandi di mezza giornata (mattina e pomeriggio), passati da 1,50 euro a 3 euro. – prosegue Gioveni – Un vero e proprio salasso, questo, per i lavoratori e soprattutto per gli operatori commerciali in un periodo in cui invece dovremmo tendere loro una mano per farli uscire dalla crisi post-Covid”.

“Pertanto, in virtĂą di tutto quanto sopra esposto, – conclude il consigliere comunale – nella duplice ottica di venire incontro sia alle esigenze dell’utenza, sia all’opportunitĂ  per l’azienda di ricevere un immediato e consistente aumento di liquiditĂ  di cassa, chiedo al presidente di Atm Spa di valutare concretamente le suddette due proposte, ossia reintrodurre l’abbonamento mensile estivo per l’utilizzo di bus e tram rivolto ai ragazzi al costo di 20 euro; attivare un abbonamento di taglio mensile, semestrale e annuale per tutti i commercianti e i loro dipendenti e in genere per tutti i lavoratori di aziende pubbliche e private che dimostrano di esercitare la loro attivitĂ  lavorativa all’interno dei lotti della Ztl”.

Condividi




Change privacy settings