Gira con il motorino usando una targa giocattolo: denunciato

In cittĂ  iniziano a circolare iniziative fantasiose, e al contempo molto pericolose, per aggirare gli stringenti controlli su strada a causa dell’emergenza coronavirus. La Polizia municipale infatti ha recentemente fermato un uomo a bordo di un ciclomotore con su affissa una targa giocattolo della Peg PĂ©rego, nota azienda italiana produttrice di articoli per l’infanzia. L’uomo probabilmente voleva far perdere le sue tracce qualora la municipale non si fosse accorta del misfatto.

Il fatto è accaduto lungo il viale della Libertà, e in particolare nell’intersezione col viale Giostra, dove una pattuglia di vigili urbani verificava i motivi degli spostamenti delle persone. Dopo aver esibito un’autocertificazione risultata poi non veritiera, gli agenti di Polizia municipale al comando del commissario Giovanni Giardina, comandante vicario del Corpo, si sono accorti della targa “molto particolare” apposta sul veicolo: una targa giocattolo della Peg Pérego, per l’appunto. L’uomo è stato così denunciato ed il mezzo posto sotto sequestro.

Condividi




Change privacy settings