Coronavirus: 130 positivi in Sicilia, neonato contagiato

Era previsto, il numero dei contagi sale anche se rispetto a ieri il numero delle vittime resta fermo a 2. In Sicilia si registra anche il primo caso di positivitĂ  di un neonato.

Dall’inizio dei controlli, i tamponi negativi analizzati dai laboratori regionali di riferimento (Policlinici di Palermo e Catania) sono 1.496, sono stati trasmessi all’Istituto superiore di sanità, invece, 130 campioni (15 più di ieri).

Risultano ricoverati 44 pazienti (dieci a Palermo, quindici a Catania, sei a Messina, uno a Caltanissetta, quattro a Agrigento, due a Enna, due a Siracusa e quattro a Trapani) di cui solo 7 in terapia intensiva, mentre 82 sono in isolamento domiciliare, due sono guariti e due deceduti.

Questo il quadro riepilogativo della situazione nell’Isola, aggiornato alle ore 12 di oggi (venerdì 13 marzo), in merito all’emergenza coronavirus, così come comunicato dalla Regione Siciliana all’Unità di crisi nazionale.

PRIMO CONTAGIO DI UN NEONATO.

Un neonato di cinque mesi, il primo in Sicilia, è stato contagiato dal Coronavirus. E’ il figlio di una 37enne di Corleone che era stata trovata positiva al virus e che si trova ricoverata all’ospedale “Cervello” di Palermo. Il tampone eseguito anche sul padre ha dato esito positivo. Il bimbo lo scorso 2 marzo era passato dal reparto di pediatria dell’ospedale di Corleone per una bronchiolite, assistito dalla madre.

La mamma, poi, è ritornata in ospedale lo scorso 10 marzo per una sintomatologia addominale, i sanitari l’hanno sottoposta ad un tampone risultato positivo. A questo punto, l’ospedale ha inviato una équipe a casa della famiglia per eseguire il tampone su tutti i familiari.

Il neonato, che starebbe meglio, è stato dimesso e si trova in isolamento domiciliare a Giuliana assieme al papà. Il reparto di pediatria è stato sanificato ed è stato decisa la chiusura temporanea del reparto. Cinque infermieri e tre operatori socio sanitari sono già stati sottoposti al tampone che ha dato per loro esito negativo, mentre per l’esito del tampone di 4 pediatri i risultati si avranno nel pomeriggio. Il provvedimento di chiusura della pediatria è valido fino a domenica.

SEI RICOVERATI A MESSINA. Catania detiene il numero maggiore di ricoverati, seguono Palermo ed Agrigento. Nella cittĂ  dello Stretto sono sei le persone ricoverate.

Positivo al Covid 19, a Barcellona Pozzo di Gotto, un uomo proveniente da Milano.

Condividi




Change privacy settings