Piemonte, scomparse oltre 300 mascherine dai magazzini

E’ giallo sul consistente furto di mascherine protettive (oltre 300) scomparse la notte scorsa da uno dei magazzini dell’ospedale “Piemonte”.

Il furto sarebbe stato messo in atto quando il regime di sorveglianza era inattivo.

Sulla vicenda indagano i carabinieri della Stazione di Camaro. Indignazione per l’accaduto, soprattutto in piena emergenza Corona virus.

Condividi




Change privacy settings