Il ministro Lamorgese: "Segnale della presenza dello Stato"

redme

Il ministro Lamorgese: "Segnale della presenza dello Stato"

redme |
venerdì 28 Febbraio 2020 - 16:51
Il ministro Lamorgese: "Segnale della presenza dello Stato"

“Un nuovo duro colpo è stato inferto alle organizzazioni criminali”: lo riferisce il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese complimentandosi con la Dda di Messina ed i carabinieri del Comando provinciale e del Ros per l’operazione che ha portato all’arresto di decine di appartenenti ad una cosca mafiosa di Barcellona.
“L’eccellente attività investigativa ha anche consentito di fare luce sulle numerose estorsioni attuate da anni nei riguardi di esercenti ed imprese. Un segnale forte di presenza dello Stato – ha aggiunto la titolare del Viminale – tenuto conto che simili vessazioni hanno un costo economico-sociale altissimo, in quanto non rappresentano soltanto un mezzo per ottenere profitti illeciti ma anche per assicurarsi il controllo del territorio”.
Secondo il ministro, “il succedersi di operazioni antimafia dimostra l’incisività dell’azione della magistratura e delle forze dell’ordine sull’intero territorio nazionale: la lotta alla criminalità organizzata costituisce una priorità e tutte le istituzioni sono impegnate con determinazione per garantire la legalità e la sicurezza dei cittadini”.