PALLANUOTO – La A2 si ferma. Il CUS lavora in vista della seconda parte di stagione

Come per la maggior parte delle manifestazioni sportive, anche il campionato di Serie A2 di pallanuoto maschile osserva un turno di riposo “obbligato” e per il CUS Unime è dunque rimandato l’appuntamento con il secondo derby stagionale in programma alla Cittadella Sportiva Universitaria sabato prossimo contro i Muri Antichi di Catania.

Pausa utile alla formazione gialloblu per recuperare energie fisiche e mentali necessarie per affrontare al meglio la seconda parte di stagione (il turno con i catanesi avrebbe chiuso il girone d’andata) e per analizzare a fondo queste ultime settimane di partite, con gennaio e febbraio che non hanno regalato tante soddisfazioni ai ragazzi allenati da Mister Naccari.

Dopo la pausa natalizia, infatti, il CUS è riuscito a collezionare solo 3 punti sui 15 disponibili, inciampando anche nell’ultima uscita a Civitavecchia ma mantenendo, comunque, ancora un discreto margine di sicurezza sulla zona playout. Proprio i romani, con la vittoria nell’ultimo turno, hanno scavalcato in classifica i gialloblu che, dal canto loro, sono stati agevolati dalla contemporanea frenata della Roma 2007 Arvalia (fermata in casa dalla Nuoto Catania), della Cesport (8-1 dall’Acquachiara) ed infine di Tuscolano e Muri Antichi che, nello scontro diretto, trovano un 4-4 che regala 1 punto a testa ma non smuove più di tanto la classifica di entrambe.

In alto continuano a viaggiare a ritmi altissimi Anzio (vittoria convincente in casa di Pescara) e Nuoto Catania; cosi come si mantiene a stretto contatto anche l’Acquachiara. Sorprende a metà classifica l’Arechi che superando la Roma Vis Nova si piazza subito dietro i romani e scavalca in classifica anche Pescara.

Il girone di ritorno alle porte presenta tanti punti utili al CUS per chiudere con largo anticipo la pratica salvezza. In attesa di conoscere la data del recupero con i Muri Antichi, Cusmano e compagni possono programmare con serenità e concentrazione il ritorno in acqua in programma il 7 marzo di nuovo alla Cittadella contro l’Acquachiara.

 Risultati 10^ giornata: Muri Antichi – Tuscolano 4-4, Arechi – Roma Vis Nova 11-9, Civitavecchia – CUS Unime 13-9, Roma 2007 Arvalia – Nuoto Catania 11-13, Acquachiara – Cesport 8-1, Pescara – Anzio 9-12.

Classifica: Nuoto Catania e Anzio 25, Acquachiara 22, Roma Vis Nova 17, Arechi 16, Pescara 15, Civitavecchia 13, CUS Unime 12, Muri Antichi 10, Tuscolano, Cesport e Roma Arvalia 6.

Condividi




Change privacy settings