TENNISTAVOLO – Top Spin Messina ospita il Circolo Prato

 

Domani, alle ore 19,30 a Villa Dante, in programma il recupero della quarta giornata di ritorno del campionato di serie A1 di tennistavolo maschile.

João Monteiro, Sadi Ismailov, Jordy Piccolin, Marco Rech Daldosso e Antonino Amato, tutti a disposizione per l’impegno casalingo con i toscani.

 

La Top Spin Messina Carrubamia torna a giocare davanti al proprio pubblico affrontando Il Circolo Prato 2010.

Domani (venerdì 21 febbraio) a Villa Dante, alle 19,30, in un orario diverso dal solito, il recupero della quarta giornata di ritorno del campionato di serie A1 di tennistavolo maschile. La squadra allenata da Wang Hong Liang (nella foto) è capolista del torneo a quota 18; bottino frutto di sette vittorie e quattro pareggi, con il prezioso vantaggio negli scontri diretti sull’Apuania Carrara che, a parità di punti, ha però disputato una gara in più. Un’occasione da non fallire, dunque, nel terzultimo appuntamento di regular season, per consolidare il primato in classifica.

Tutti disponibili per la sfida con Prato. La Top Spin, impegnata per la prima volta in casa nel corso del 2020, potrĂ  contare sul campione portoghese JoĂŁo Monteiro, al rientro dopo i due turni di squalifica, sul russo Sadi Ismailov e sui tre italiani Jordy Piccolin, Marco Rech Daldosso e Antonino Amato, rispettivamente numero 1, 4 e 6 della classifica nazionale individuale.

Cinque, invece, i punti in classifica all’attivo per i toscani, che hanno sin qui collezionato due successi, un pareggio ed otto sconfitte. Il cinese Kang Zhihao, il russo Arseniy Gusev e John Michael Oyebode, numero 9 del ranking italiano, gli atleti che compongono l’organico.

Il commento del presidente Giorgio Quartuccio alla vigilia del match: “Torniamo nel nostro fortino di Villa Dante per affrontare questa partita che speriamo di portare a termine con una vittoria. La squadra è finalmente al completo, per la prima volta in campionato saranno tutti abili e arruolabili, dato che nelle giornate iniziali Piccolin non poteva essere schierato. Monteiro ha finito di scontare una squalifica che abbiamo ritenuto sproporzionata rispetto ai fatti accaduti. Sono tutti pronti a scendere in campo, spetterĂ  al nostro tecnico fare le sue scelte. Contiamo su un folto pubblico, vogliamo regalargli un successo”.

Una sfida che giunge dopo due difficili trasferte, a Verzuolo e Carrara, concluse con altrettanti pareggi. “Tutti i ragazzi si sono battuti al meglio; a Carrara è stata una partita favolosa. In particolar modo Ismailov ha giocato il suo miglior tennistavolo di quest’anno, contro Tokic è stato assolutamente perfetto. Con il pareggio ci siamo messi un po’ al riparo, evitando che Carrara ci sopravanzasse, altrimenti sarebbe stato piĂą complicato ritornare al primo posto, pur avendo ad oggi giocato una gara in meno. Ora non dobbiamo piĂą sbagliare e cercare di fare piĂą punti possibili in queste tre partite che restano in regular season per mantenere un primo posto che sarebbe fondamentale in ottica playoff”.

“SarĂ  una partita complicata – conclude il presidente Quartuccio, guardando al confronto di domani – Prato è con l’acqua alla gola, penultima in classifica, ma è una squadra assolutamente valida, con due stranieri molto forti come il cinese Kang e il russo Gusev, piĂą l’italiano Oyebode, che ha fatto registrare ottime performances. La considero una formazione molto pericolosa, non dovremo abbassare la guardia>>. 

Condividi




Change privacy settings